La cooperativa Salvia

In cooperativa, il fulcro vitale è rappresentato dal giardiniere, che funge anche da tutore per i ragazzi disabili, oltre alla sua competenza professionale lavora usando anche l’ortoterapia. Il nostro obiettivo è quello di addestrare collaboratori capaci nel mondo del giardinaggio.

 

 

Gli obiettivi di Salvia:

 

 

Creazione di posti di lavori

Creazione di posti di lavoro per ragazzi/e con disabilità

L’autostima

L’autostima dei dipendenti aumenta sia per il valore del lavoro svolto e il sentirsi necessari, sia per la garanzia che gli viene data di una sicurezza economica e sociale

Supporto professionale

Garanzia di un supporto professionale di orientamento e sociale al fine di promuovere le abilità individuali dei dipendenti.

La formazione

Investimento nella formazione dei dipendenti al fine di garantire una professionalità e una preparazione nell’ambito dell’orticultura.

L'ambiente

Lavorare in un ambiente che ha come valori primari: la partecipazione, la cooperazione e la solidarietà .

Orientato al successo

Contemporaneamente all’aspetto prettamente sociale della cooperativa, garantire che le prestazioni dirette alla produzione siano orientate al successo e siano in grado di soddisfare le condizioni, i requisiti e la domanda del mercato.

Tirocini

Promuovere tirocini di orientamento al fine individuare attraverso la produzione e la coltivazione delle piante, la capacità e l’indirizzo lavorativo del ragazzo . La pianta non giudica, accoglie il ragazzo così come è rispondendo positivamente alle cure che gli vengono date, rispondendo con la prosperità, la fioritura e la crescita, restituendo al ragazzo la sicurezza che cresce in funzione dell’obiettivo raggiunto.

Organigramma

Salvia ha più di 100 soci/e. Consiglio di Amministrazione composto da 6 membri.

Soci/e

Consiglio di Amministrazione

Presidente